Sabato 7 dicembre vi aspettano al Mattorosso i Loud Chemistry con il loro sound da Seattle post-punk, influenzato dalle armonizzazioni laceranti di Layne Staley, dalle chitarre arrugginite di Siamese Dream, dall’inquietudine dei Radiohead